Intesa tra sementi e apicoltori

Il 27 gennaio è stato firmato a Cesena il “Protocollo d’Intesa per l’applicazione delle buone pratiche agricole e la salvaguardia del patrimonio apistico”. L’Accordo è stato siglato da Assosementi, dal Consorzio delle organizzazioni di agricoltori moltiplicatori di sementi (Coams), dalle associazioni apicoltori dell’Emilia Romagna e dall’Unione nazionale imprese di meccanizzazione (Unima).  

L’obiettivo è salvaguardare il patrimonio dei pronubi e la biodiversità. Si cercherà una corretta difesa delle coltivazioni sementiere garantendo, contemporaneamente, sia la salute delle api che dell’intero ambiente. A tal fine verranno realizzati strumenti informativi e formativi per gli operatori.

L’attività di produzione delle sementi non può infatti prescindere dalle api, fondamentali per l’apporto fornito tramite l’impollinazione.

Per maggiori informazioni consultare questo link 

Regole per la salvaguardia degli impollinatori

Intesa tra sementi e apicoltori