LA NOSTRA STORIA

La storia di C.A.C. - Cooperativa Agricola Cesenate - inizia il 6 Maggio 1948 quando 18 braccianti e coloni costituirono la “Cooperativa Agricola di S. Giorgio".

I 18 “pionieri” provenienti da alcuni piccoli paesi a nord-est della città di Cesena si prefiggevano l'obiettivo di riscattarsi dalle gravi condizioni economiche e dalla pesante subordinazione dei vincoli di mezzadria. Il loro unico scopo era quello di procurarsi lavoro agricolo e un reddito dignitoso in una logica di mutualismo.

L'attività si concretizzò nell’acquisizione di terreni da affidare in conduzione ai soci e nella gestione cooperativa di macchinari ed attrezzature agricole, piante e sementi.

La crescita fu rapida, tanto che numerose altre cooperative agricole circostanti confluirono in essa per dare vita, fondendosi, alla Cooperativa Agricola Cesenate.

Al momento della costituzione di quest’ultima, venne eletto primo presidente il socio Alieto Zannoli, mezzadro di S. Giorgio.

Nel 1950, una quindicina di agricoltori di un'altra zona del comune di Cesena costituirono una seconda organizzazione, la Cooperativa Agricola di Ponte Pietra. Preso atto che modalità organizzative ed obiettivi erano di fatto coincidenti, i soci decisero di eliminare una fonte di concorrenza e di ottimizzare costi ed investimenti giungendo così, l'11 giugno 1961, alla fusione delle due cooperative. Primo Zoffoli ed Armando Farnedi, presidenti delle due cooperative, vennero eletti rispettivamente Presidente e Vice-Presidente della neo-nata C.A.C.

Si rivelò subito vincente la scelta strategica di non limitarsi ai soli servizi di aratura e trebbiatura, ma di ampliarsi alla ben più specialistica moltiplicazione di varietà sementiere a contratto. Ciò consentì all’azienda uno sviluppo intenso sul piano commerciale, prima in Europa e poi in Asia, su quello tecnico-produttivo, su quello strutturale, con investimenti in tecnologia di selezione e condizionamento del seme, e, infine, organizzativo, con la creazione del laboratorio di analisi interno e lo sviluppo dell'assistenza tecnico-agronomica a clienti ed ai soci moltiplicatori.

"La C.A.C ha costituito un preminente esempio di cooperazione solida e ben gestita che ha coniugato negli anni  efficienza e solidarietà, democrazia ed economia, progresso e stabilità.” Con queste parole si è espresso il Ministro dell'Agricoltura in occasione della celebrazione per i 50 anni della C.A.C. 

Dai 18 braccianti e mezzadri di quasi 70 anni fa all’attuale compagine: una grande storia d'impresa e di cooperazione nel settore sementiero che ha proiettato la C.A.C. saldamente al vertice della moltiplicazione a livello mondiale.

Dal lontano 1948, una sola missione: moltiplicare le varietà ortive sviluppate dai leader mondiali adottando le tecnologie più avanzate, nelle migliori condizioni climatiche, presso gli agricoltori associati e restituendo il seme dopo accurati processi di condizionamento, senza mai entrare in concorrenza commerciale con i committenti.

Storia CAC Storia CAC Storia CAC
CSQA CSQA net emas mi applico